GRATIS

Consegna per Ordini Superiori a  

Di Più

SALDI

Supplementi Dietetici

Una dieta varia ed equilibrata dovrebbe fornirci quantità sufficienti di tutte le vitamine e gli oligoelementi necessari per mantenerci in buona salute. Sebbene ci siano alcuni nutrienti specifici considerati importanti per l'occhio e la vista, questi possono essere acquistati al banco, infatti molti ottici di strada li riforniranno in quanto sono classificati come farmaci da lista di vendita generale che non richiedono la supervisione di un farmacista.

Vitamine



Il corpo umano immagazzina le vitamine liposolubili, principalmente nel fegato o nel tessuto adiposo, successivamente questi tipi di vitamine non hanno bisogno di essere consumati quotidianamente, tuttavia le vitamine idrosolubili non possono essere immagazzinate dall'organismo quindi è necessario consumarle regolarmente poiché le vitamine sono sostanze che il corpo non può produrre. Quantità eccessive di vitamine possono accumularsi e possono essere dannose, tuttavia il corpo le scarica nelle urine.

Vitamina A

Questa è stata la prima vitamina ad essere scoperta, la vitamina A è classificata in due gruppi principali; Retinoidi e Carotenoidi, detti anche vitamina A Performed. I retinoidi si trovano solo negli alimenti di origine animale, questo è un elemento fondamentale dei fotopigmenti retinici, mentre i Carotenoidi si trovano nella frutta e verdura, frutti rossi e gialli particolarmente colorati e verdure a foglia verde scuro.

Esistono diversi carotenoidi contrastanti, ma solo il 10% di questi sono classificati come provitamine. Il corpo umano è in grado di trasformare queste provitamine in vitamina A eseguita.

I carotenoidi sono vitali per l'occhio, questi sono potenti antiossidanti conosciuti come luteina, zeaxantina e licopene. I tessuti sani possono essere danneggiati dai radicali liberi prodotti dal metabolismo cellulare, questi radicali liberi vengono scomposti dagli antiossidanti contenuti nella vitamina A. La vitamina A è associata al mantenimento generale dell'occhio, al raggiungimento di un epitelio sano e alla produzione di muco. L'insufficienza di vitamina A porta alla riduzione della visione notturna, alla suscettibilità alle infezioni e all'essiccazione della cornea congiuntivale.

vitamina B

Le vitamine idrosolubili che formano il complesso B hanno ruoli cruciali nel metabolismo cellulare. Ci sono molti all'interno di questo gruppo che sono significativi per la salute oculare; l'ambliopia nutrizionale è stata collegata alla carenza di tiamina (B1), niacina (B3), acido folico (B9) o cianocobalamina (B12) o una combinazione. Queste vitamine insieme alla riboflavina (B2) sono importanti per mantenere la salute del nervo ottico. La vitamina B2 è un antiossidante che può aiutare a prevenire la cataratta. Il complesso della vitamina B è presente in molti alimenti e la carenza in una dieta normale è rara, ma l'assorbimento da parte del sistema digestivo di B1 e B12 in particolare è facilmente disturbato dall'alcol.

Vitamina C

La vitamina C può anche essere indicata come acido ascorbico, il suo compito più importante all'interno del corpo è il coinvolgimento nella produzione di collagene. È un antiossidante ed è necessario per la guarigione delle ferite e la conservazione di vasi sanguigni sani. La carenza di vitamina C provoca affaticamento e lividi e nei casi più gravi porta alla condizione dello scorbuto.

Vitamina E

La vitamina E è una vitamina antiossidante liposolubile immagazzinata nel tessuto adiposo. È un termine generico per un gruppo di sostanze di cui la più importante è il tocoferolo. È collegato alla protezione delle membrane cellulari e aiuta a proteggere la vitamina A dall'ossidazione nella retina. La vitamina E è presente in molti alimenti e la carenza in una dieta normale è rara, ma può insorgere in persone con problemi digestivi che non sono in grado di assorbire i grassi alimentari. La mancanza di vitamina E provoca problemi neurologici a causa della scarsa conduzione nervosa.

Oligoelementi

Gli oligoelementi sono meno conosciuti delle vitamine, ma si ritiene che gli oligoelementi siano minerali necessari in piccole quantità per aiutare le vitamine a funzionare. Il selenio e lo zinco sono importanti per la conservazione della salute oculare.

Selenio

Il selenio funziona con la vitamina E, questa ha un effetto antiossidante. Aiuta anche nel funzionamento della ghiandola tiroidea, nel mantenimento delle membrane cellulari e possibilmente nella prevenzione del cancro. Una mancanza di selenio può contribuire alla cataratta e alla degenerazione macula correlata all'età (ARMD).

Zinco

Lo zinco è un oligoelemento critico ed è coinvolto nell'attività antiossidante. Ha una funzione vitale nel metabolismo della vitamina A e si trova nei recettori coroidei e retinici e può essere collegata al mantenimento della salute del cristallino. La carenza di zinco causa una scarsa guarigione delle ferite e cecità notturna ed è stata collegata alla malattia del nervo ottico.

Conclusione



Sono stati condotti molti studi sulla comprensione della funzione della nutrizione e degli integratori alimentari e del loro effetto sulla vista. Alcuni mostrano che gli integratori alimentari possono essere utili, mentre altri non mostrano alcun beneficio. È considerato da molti esperti che ottenere nutrienti dal cibo è più prezioso dell'assunzione di qualsiasi integratore. I potenziali acquirenti di questi prodotti dovrebbero sempre essere avvisati di consultare il proprio medico di famiglia prima di iniziare a prendere integratori.

Vitamina o Minerale

Esempi di Buone Fonti di Cibo

Cosa fa

Importo Giornaliero Raccomandato (RDA) o Adeguato

Colina (complesso di vitamina B)

Latte, fegato, uova, arachidi

Svolge un ruolo chiave nella produzione di cellule e neurotrasmettitori

Uomini: 550 milligrammi/giorno.
Donne: 425 milligrammi/giorno.
Donne incinte:
Donne che allattano: 550 milligrammi/giorno.

Selenio

Carni d'organo, frutti di mare, alcune piante (se coltivate in terreno con selenio) noci del Brasile.

Protegge le cellule dai danni; regola l'ormone tiroideo

Adulti: 55 microgrammi/giorno.
Donne in gravidanza: 60 microgrammi/giorno.
Donne che allattano: 70 microgrammi/giorno.

Vitamina A

Patata dolce con la buccia, carote, spinaci, cereali fortificati

Necessario per la visione normale, la funzione immunitaria, la riproduzione

Uomini: 900 microgrammi/giorno.
Donne: 700 microgrammi/giorno.

Vitamina B1 (Tiamina)

Prodotti integrali, arricchiti, fortificati; pane; cereali

gettext.eye_health_dietary_supplements.item_thiamin_threecol.

Uomini: 1,2 milligrammi/giorno.
Donne: 1,1 milligrammi/giorno.
Donne in gravidanza e allattamento: 1,4 milligrammi/giorno.

Vitamina B2 (Riboflavina)

Latte, prodotti da forno, cereali fortificati

Chiave nel metabolismo e nella conversione del cibo in energia; aiuta a produrre globuli rossi

Uomini: 1,3 milligrammi/giorno.
Donne: 1,1 milligrammi/giorno.
Donne in gravidanza e allattamento: 1,4 milligrammi/giorno.
Donne che allattano: 1,6 milligrammi/giorno.

Vitamina B3 (Niacina)

Carne, pesce, pollame, pane arricchito e integrale, cereali fortificati

Aiuta la digestione e la conversione del cibo in energia; importante nella produzione di colesterolo

Uomini: 16 milligrammi/giorno.
Donne: 14 milligrammi/giorno.
Donne in gravidanza e allattamento: 18 milligrammi/giorno.
Donne che allattano: 17 milligrammi/giorno.

Vitamina B9 Acido Folico (Folato)

Verdure scure a foglia; pani arricchiti e integrali; cereali fortificati

Chiave per lo sviluppo delle cellule, del metabolismo proteico e della salute del cuore; nelle donne in gravidanza, aiuta a prevenire i difetti alla nascita

Adulti: 400 microgrammi/giorno.
Donne in gravidanza e allattamento: 600 microgrammi/giorno.
Donne che allattano: 500 microgrammi/giorno.

Vitamina B12 (Cobalamina)

Pesce, pollame, carne, cereali fortificati

Importante nella produzione di globuli rossi

Adulti: 2,4 microgrammi/giorno.
Donne in gravidanza e allattamento: 2,6 microgrammi/giorno.
Donne che allattano: 2,8 microgrammi/giorno.

Vitamina C

Peperoni rossi e verdi, kiwi, arance, fragole, broccoli

Antiossidante che protegge dai danni cellulari, rinforza il sistema immunitario, forma il collagene nel corpo

Uomini: 90 milligrammi/giorno.
Donne: 75 milligrammi/giorno.
Donne in gravidanza e allattamento: 85 milligrammi/giorno.
Donne che allattano: 120 milligrammi/giorno.

Vitamina E (alfa-tocoferolo)

Cereali fortificati, semi di girasole, mandorle, burro di arachidi, oli vegetali

Antiossidante che protegge le cellule dai danni

Adulti: 15 milligrammi/giorno.
Donne che allattano: 19 milligrammi/giorno.

Zinco

Carni rosse, alcuni frutti di mare, cereali fortificati

Supporta l'immunità del corpo e la funzione nervosa; importante nella riproduzione

Donne: 8 milligrammi/giorno.
Donne in gravidanza e allattamento: 11 milligrammi/giorno.
Donne che allattano: 12 milligrammi/giorno.