GRATIS

Consegna per Ordini Superiori a  

Di Più

SALDI

Ipermetropia (ipermetropia)

Cos'è l'ipermetropia?
L'ipermetropia altrimenti nota come ipermetropia o ipermetropia è una condizione dell'occhio che colpisce principalmente gli adulti sopra i 40 anni, ma può colpire persone di tutte le età, compresi i bambini. Ipermetropia significa che il paziente fatica a mettere a fuoco gli oggetti in primo piano ma può essere in grado di vedere meglio gli oggetti in lontananza; tuttavia alcuni pazienti non sono in grado di mettere a fuoco oggetti a nessuna distanza.
gettext.alts.hyperopia_is
Questa è una sezione trasversale di un occhio, l'immagine a sinistra mostra un occhio con ipermetropia non trattata e l'immagine a destra mostra come funzionano le lenti da vista per correggere l'ipermetropia.

Nell'immagine a sinistra puoi vedere le linee che rappresentano i raggi di luce sono focalizzati dietro la parte posteriore dell'occhio, e quindi non direttamente sul tessuto fotosensibile noto come retina. Ciò causa una visione offuscata e significa che il paziente non può mettere a fuoco oggetti da vicino, causando spesso mal di testa, disagio e affaticamento degli occhi. Nell'immagine a destra la lente di prescrizione funziona focalizzando questa luce sull'area corretta dell'occhio aiutando il paziente a vedere chiaramente.
Cosa causa l'ipermetropia?

L'ipermetropia si verifica quando l'occhio non è in grado di focalizzare correttamente la luce sul tessuto sensibile alla luce nella parte posteriore dell'occhio noto come retina. Invece di focalizzare la luce direttamente sulla retina, si concentra leggermente dietro di essa, causando una visione offuscata.

Ciò può essere dovuto al fatto che il bulbo oculare è troppo corto e quindi non consente una distanza sufficiente per la messa a fuoco corretta della luce. Può anche essere causato dalla cornea, che è lo strato trasparente nella parte anteriore dell'occhio, che è troppo piatta per dirigere correttamente la luce. Può anche essere causato dal fatto che la lente nell'occhio non è in grado di focalizzare la luce nel punto corretto a causa della forma sbagliata o non abbastanza flessibile da regolare.

L'ipermetropia di solito non è un segno di altre condizioni di base ed è abbastanza comune. Può essere causato da geni ereditati dai tuoi genitori o dall'età poiché le lenti dei tuoi occhi diventano più rigide e meno in grado di mettere a fuoco.
gettext.alts.hyperopia_how_to
Come sapere se hai l'ipermetropia?

L'unico modo per confermare se hai l'ipermetropia è fare un esame della vista con il tuo ottico, che ti fornirà una prescrizione di occhiali, se necessario. I sintomi comuni dell'ipermetropia includono visione offuscata, mal di testa e affaticamento degli occhi e, in caso di ipermetropia in entrambi gli occhi, potresti avere difficoltà con la percezione della profondità. Alcuni pazienti con ipermetropia possono essere in grado di vedere oggetti a distanza, mentre altri non sono in grado di vedere chiaramente a qualsiasi distanza.

Se riscontri difficoltà con la vista o uno qualsiasi di questi sintomi, è meglio fare un esame della vista per verificare se hai bisogno di cure. I bambini potrebbero non avere problemi evidenti quando sono presbiti, ma se non vengono trattati possono sviluppare altri problemi come strabismo o occhio pigro.
Trattamento per l'ipermetropia

Il trattamento più comune per l'ipermetropia sono gli occhiali da vista o le lenti a contatto, sebbene gli impianti di lenti artificiali e la chirurgia laser stiano diventando sempre più popolari. Infatti, un totale di circa 100.000 persone, con diverse patologie oculari, nel Regno Unito si sottopongono a chirurgia laser ogni anno.

Occhiali:

Una volta che hai fatto il tuo esame della vista con un ottico, dovrebbero darti una copia della tua prescrizione da portare via che, se non diversamente specificato e testato, sarà solo per gli occhiali. Questo può quindi essere utilizzato per ordinare gli occhiali online in quanto fornisce le tue specifiche uniche per garantire che le lenti siano realizzate esattamente secondo le tue esigenze.

Lo spessore e il peso delle tue lenti varieranno in base alla forza della tua prescrizione che indica se hai un'ipermetropia lieve o grave. Questo può essere ridotto acquistando lenti più sottili, altrimenti note come lenti ad alto indice, che consentono alle lenti di adattarsi più facilmente alla montatura e riducendo il peso sul naso.

L'aiuto con il costo degli occhiali può essere disponibile tramite i voucher NHS se si ha diritto, per ulteriori informazioni consultare il sito Web del NHS.

Gli occhiali partono da ₴250

Compra Adesso

Lenti a contatto:

Se desideri provare le lenti a contatto, dovrai prenotare separatamente una consulenza per questo con il tuo ottico, che richiede anche un esame della vista valido. Una volta effettuata la consulenza, dovresti ricevere la prescrizione solo per le lenti a contatto, incluso un tipo o una marca di lenti consigliati, che possono essere utilizzati presso qualsiasi rivenditore, anche online.

Alcune persone preferiscono le lenti a contatto perché sono più leggere e sono quasi invisibili, mentre altri le trovano più difficili da usare rispetto agli occhiali. Le lenti a contatto possono essere un'ottima opzione, ma richiedono più cura e attenzione all'igiene delle lenti.

L'aiuto con il costo delle lenti a contatto può essere disponibile tramite voucher NHS se si ha diritto, per ulteriori informazioni consultare il sito Web NHS. Le lenti a contatto partono da ₴ 226.02 al mese per le lenti mensili o 707.53 per la fornitura di un mese di lenti usa e getta giornaliere.

Impianti di lenti artificiali:

La cataratta è comune nelle persone anziane e significa che il paziente non può sottoporsi a chirurgia laser; in questo caso un'alternativa è l'impianto di lenti artificiali nell'occhio e la rimozione della lente originale. Ciò significa che una lente multifocale sostituisce la lente naturale nell'occhio che può essere un'alternativa adatta per chi ha la cataratta che non sarebbe adatto alla chirurgia laser.

Chirurgia laser:

Un metodo più recente per trattare condizioni come l'ipermetropia è la chirurgia laser, ovvero quando i laser vengono utilizzati per bruciare piccole parti della cornea e rimodellare la sua curvatura. Ciò significa che la luce è focalizzata meglio sulla retina nella parte posteriore dell'occhio. Il metodo più comunemente usato per l'ipermetropia è la cheratectomia laser in situ (LASIK) che può essere eseguita solo se la cornea è abbastanza spessa, la curvatura della cornea non è troppo ripida e la superficie dell'occhio è sana. LASIK è quando il chirurgo taglia la cornea, solleva un lembo di tessuto e rimodella la cornea prima di sostituire il tessuto. Questo è il metodo più popolare nel Regno Unito e può essere utilizzato sia per l'ipermetropia che per la miopia (miopia) ed è stato utilizzato dalla metà degli anni '90.

La procedura viene eseguita in anestesia locale in circa 30 minuti e spesso si può tornare alla normalità il giorno successivo. I risultati sono generalmente buoni e 9 persone su 10 riferiscono un miglioramento significativo della loro vista, anche se potrebbe non essere possibile curare completamente l'ipermetropia. È anche importante notare che la chirurgia laser potrebbe non essere in grado di correggere la vista e le lenti correttive e che occhiali o lenti a contatto potrebbero essere necessari per alcune attività.

La chirurgia laser non è in genere disponibile sul NHS a meno che il paziente non sia a rischio di perdere la vista senza questo trattamento. Poiché l'ipermetropia può essere trattata con altri metodi disponibili attraverso la chirurgia laser del NHS, è improbabile che venga coperta e può costare circa - per occhio.

Rischi e complicanze dei trattamenti

Le lenti a contatto hanno un rischio molto basso, ma è importante mantenere un alto livello di igiene personale e delle lenti, disinfettare accuratamente le lenti riutilizzabili ed evitare di dormire con loro a causa del rischio di infezione. Le lenti a contatto aumentano anche il rischio di infezione oculare poiché è più facile che i tuoi occhi vengano a contatto con i batteri, è importante esserne consapevoli e sottoporsi a controlli regolari con il proprio ottico.

La chirurgia laser presenta alcuni rischi ed effetti collaterali, gli effetti collaterali più comuni includono secchezza oculare o foschia intorno alle luci intense. La maggior parte di questi sono facilmente curabili e passano entro pochi mesi dopo la procedura. C'è un piccolo rischio che la cornea venga cicatrizzata o infettata, che può minacciare la tua vista, ma questi problemi sono rari e possono essere trattati con il trapianto di cornea quando necessario.

Domande frequenti sull'Ipermetropia